Get Adobe Flash player

La Danza macabra di Clusone

 piazza clusone web

 Visione complessiva dell'oratorio dei Disciplini a Clusone. Si tratta di un edificio di origine medievale che possiede una decorazione pittorica di grande valore. Particolarmente significativo l'affresco sulla facciata esterna, prospiciente la basilica di Santa Maria Assunta (non visibile nella foto). L'affresco è stato realizzato nel 1485 dal pittore locale Giacomo Borlone de Buschis e raffigura il Trionfo della Morte (nella parte superiore) e la Danza della Morte (nella parte centrale).

affresco tn   Visione completa dell'affresco sulla piazza di Clusone
trionfo morte completo tn Il Trionfo della morte (visione d'insieme).
La morte troneggia al centro; i suoi due aiutanti seminano la desolazione attorno alla sepolcro. Lo scheletro di sinistra usa un arco, simbolo da sempre della morte che colpisce all'improvviso e da lontano; lo scheletro di destra invece imbraccia un rudimentale archibugio (si tratta di una delle prime raffigurazioni di un'arma da fuoco portatile).
Attorno al sepolcro si accalcano personaggi importanti, sia politici sia religiosi, nella vana speranza di evitare o almeno ritardare il momento della morte.
trionfo morte dettaglio tn  Una serie di personaggi nobili e importanti si affannano attorno al sepolcro, che contiene le salme del papa e dell'imperatore. Sull'orlo del sepolcro uno scorpione, simbolo di morte, mentre sul corpo del papa scivola un serpente, altro simbolo di morte. 
danza morte dettaglio tn  Danza della morte (dettaglio). Nel registro mediano dell'affresco (la parte inferiore è molto danneggiata) una serie di scheletri (trasparente allegoria della morte) danza con un altrettanti personaggi: un membro della confraternia dei Disciplini, cui apparteneva l'oratorio; un contadino; un oste; un soldato e un mercante.

Questo sito fa uso di cookies di terze parti (Google e Histats) oltre che di cookies tecnici necessari al funzionamento del sito . Per proseguire la navigazione accettate esplicitamente l'uso dei cookies cliccando su "Avanti". Per avere maggiori informazioni (tra cui l'elenco dei cookies) cliccate su "Informazioni"