Get Adobe Flash player

ppp trova css

Indice dell'articolo

L’io filosofico

Come percepiamo la realtà

1. L’attualità dell’innatismo platonico

Si definisce “percezione” il processo, attraverso il quale il cervello elabora le informazioni dei sensi e ci consente di cogliere adeguatamente la realtà circostante. Ora, secondo alcune teorie psicologiche, nella nostra percezione del mondo esterno intervengono principi mentali innati, grazie ai quali siamo in grado di rappresentarci gli oggetti invariati per forma, grandezza e colore, nonostante la mutevolezza delle condizioni atmosferiche.

Sperimenta in prima persona, con i seguenti esercizi, in che modo agiscono tali principi e costanze percettivi, connaturati alla nostra mente.

Prova a osservare e a descrivere lo stesso oggetto (per esempio, l’automobile di tuo padre) in momenti differenti della giornata. Il suo colore cambia o rimane invariato?

Lancia in aria una moneta e considera attentamente le varie posizioni, che assume durante la caduta. La sua forma è sempre la stessa?

Dopo aver analizzato le seguenti immagini, scrivi che cosa vedi. Sottoponi a un tuo amico lo stesso compito per

Questo sito fa uso di cookies di terze parti (Google e Histats) oltre che di cookies tecnici necessari al funzionamento del sito . Per proseguire la navigazione accettate esplicitamente l'uso dei cookies cliccando su "Avanti". Per avere maggiori informazioni (tra cui l'elenco dei cookies) cliccate su "Informazioni"