Get Adobe Flash player

Il simbolo dell'albero

L'albero ha un ruolo centrale nelle costellazioni simboliche di tutti i popoli.

Il suo valore simbolico principale è quello dell'ascesa verso l'alto, associato alle tre componenti fondamentali: le radici, da cui l'albero trae la linfa vitale, alludono al mondo degli Inferi ma anche all'inconscio; il tronco esprime i valori del «mondo di mezzo», ossia la terra abitata dagli uomini; i rami e le foglie, tra le quali si trovano i frutti e sui quali si posano gli uccelli, richiamano il mondo superiore, il Paradiso, il regno dei cieli.

Nella savana poi gli alberi spesso sorgevano isolati e diventavano luoghi di riferimento e di raccolta, alla cui ombra radunarsi per celebrare riti, tenere concili di guerra o semplicemente raccontarsi storie: di qui il valore simbolico di Albero cosmico, asse del mondo, attorno al quale ruota tutta l'esistenza (per i celti era la quercia, per le popolazioni scandinave il frassino, per quelle mediorientali l'olivo...).


Gli alberi a foglie decidue, con il ciclo annuale delle loro foglie, sono un simbolo perfetto del trionfo della vita sulla morte, mentre gli alberi sempreverdi simboleggiano l'immortalità.


Infine, dato che l'albero diventa quello che deve diventare a partire da un piccolo seme, è anche un simbolo del processo di crescita e di individuazione dell'uomo

Alberi 1
Alberi 1 Alberi 1
Alberi 2
Alberi 2 Alberi 2
Alberi 3
Alberi 3 Alberi 3
Alberi 4
Alberi 4 Alberi 4
Alberi 5
Alberi 5 Alberi 5
Alberi 6
Alberi 6 Alberi 6

Questo sito fa uso di cookies di terze parti (Google e Histats) oltre che di cookies tecnici necessari al funzionamento del sito . Per proseguire la navigazione accettate esplicitamente l'uso dei cookies cliccando su "Avanti". Per avere maggiori informazioni (tra cui l'elenco dei cookies) cliccate su "Informazioni"