Get Adobe Flash player

Articoli

Editoriale n 1

Il filo di Arianna si trasforma. Dopo diversi anni di vita come semplice sito, diventa adesso una vera rivista on line dedicata agli insegnanti e agli studenti delle scuole superiori.

L'idea fondamentale resta sempre la stessa: costruire un archivio, il più ricco e affidabile possibile, di materiali a disposizione di chi intende realizzare propri percorsi di studio o di lezione. Per raggiungere questo obiettivo intendiamo esplorare le possibilità offerte dalla tecnologia informatica, sviluppando soprattutto il versante della interattività. Il filo di Arianna quindi non è una rivista da leggere quanto da usare: i documenti che ospita sono pensati per essere scaricati, copiati, smontati e riaggregati secondo percorsi che dipenderanno dalle esigenze e dalla volontà di chi la userà.

Sono previste per il momento tre sezioni:

  • Materiali di lavoro
  • Approfondimenti e studi
  • Fonti e testi

"Materiali di lavoro" contiene i contributi più strettamente didattici (lezioni, schemi, appunti...) rivolti prevalentemente agli studenti

"Approfondimenti e studi" raccoglie invece testi più impegnativi e complessi, destinati in linea di massima ai docenti

"Fonti e testi" infine pubblica i documenti originali, eventualmente anche inediti e/o in traduzione originale.

I numeri della rivista vengono pubblicati esclusivamente on line con cadenza mensile. Gli articoli una volta pubblicati restano disponibili a tempo indeterminato nell'archivio della rivista, esplorabile attraverso gli opportuni strumenti presenti sul sito.

Proprio per il suo carattere interattivo Il filo di Arianna si propone anche come il punto di riferimento di una ideale community di docenti disposti a mettere in comune risorse e capacità. La partecipazione al progetto è libera e gratuita, previa registrazione sul sito. L'unico vincolo è ovviamente il rispetto delle leggi vigenti e l'impegno a pubblicare materiali validi sotto il profilo scientifico e didattico. La proprietà intellettuale di tutti gli scritti pubblicati è espressamente tutelata da una licenza di tipo Creative Commons.

Questo sito fa uso di cookies di terze parti (Google e Histats) oltre che di cookies tecnici necessari al funzionamento del sito . Per proseguire la navigazione accettate esplicitamente l'uso dei cookies cliccando su "Avanti". Per avere maggiori informazioni (tra cui l'elenco dei cookies) cliccate su "Informazioni"